martedì, dicembre 23, 2014

23 Dicembre. Popcorn al burro salato



Il mais scoppiato in versione snack, più o meno il popcorn che conosciamo oggi, iniziò a diffondersi nel 1893, anno in cui Charles Cretors stupì i visitatori della Fiera di Chicago con la prima macchina a vapore ambulante in grado di produrre popcorn.
Il successo fu immediato e subito dopo i clienti cominciarono ad assaggiare campioni distribuiti gratuitamente si iniziarono a creare lunghe file solo per poter degustare quella novità.
Il fatto che lo snack venisse preparato proprio sotto gli occhi dell'acquirente fomentò ancora di più la sua celebrità e lo aiutò a raggiungere la vetta nella scalata ai cibi di strada consumati in eventi pubblici come, appunto, fiere, circhi o cinema.Con la Grande Depressione il popcorn si diffuse viralmente in ogni angolo del paese, essendo uno degli snack più economici in circolazione.


In questi giorni sicuramente inizierà la maratona cinematografica a tema natalizio: Willy Wonka, il piccolo Lord, una poltrona per due, piccole donne... e chi più ne ha più ne metta....non c'è niente di meglio che gustarsi una vasca di popcorn caldi davanti alla televisione.

Quindi amici miei vi lascio un'ultima ricetta dell'avvento e vi auguro di passare delle buonissime feste. Spero che questa nostra corsa al Natale, insieme a  Roberta di Einmal Salzburg vi abbia tenuto compagnia durante tutto il mese di dicembre.  Mi raccomando non esagerate troppo col condimento, che i panettoni e i pandori non perdonano!
E continuate a seguirci domani, per il gran finale della vigilia, con Roberta naturalmente!

Ingredienti:

Mais
Burro salato (io ho scelto quello danese il Lurpak)
Sale (poco)

Preparazione:
Sciogliete il burro in un piccolo pentolino posto su una fiamma media oppure usando il forno a microonde.
Fate scoppiare i popcorn usando il metodo che preferite.Versate i popcorn ancora caldi in un'ampia zuppiera.
Conditeli cospargendoli con il burro fuso. Aggiungete il sale a piacere. Mescolate e godetevi i vostri  popcorn.