martedì, aprile 26, 2011

Take me somewhere nice

A volte, senza saperlo, ti capitano cose inaspettate, ma belle, proprio perché sono una vera botta di c...... 
Quando mi hanno detto che sarei andata a fare un giro in elicottero su Venezia ho gongolato senza ritegno!
Vedere Venezia a piedi è fantastico, dalla barca è una sorpresa, perchè la prospettiva cambia completamente  ed anche le strade note diventano completamente nuove, ma dall'alto è un vero privilegio. 
Volare è un'po' come galleggiare sull'acqua, ma in più si ha l'impressione di nuotare dentro un plastico, è la visione d'insieme, credo, che ti fa sentire contemporaneamente una cosetta fragile fragile ed un gigante.

Se volete cndividere quest' emozione fate un salto al Lido di Venezia all'aeroporto Nicelli e fatevi portare a zonzo per la laguna. 
Il battesimo dell'aria può durare dai 5 ai 30 minuti, i tragitti possono essere personalizzati a seconda dei gusti.
Io ho fatto il tour di 10 minuti che sorvola San Marco e tutta la laguna Nord (Burano, Murano, Torcello).
Dall'alto si possono scoprire angoli privati e segreti che altrimenti sarbbero inaccesibili a noi comuni mortali, come: la piscina privata del Cipriani!


Il serizio è gestito da una simpatica famiglia tedesca, ormai naturalizzata lidense, che se volete, vi mette a disposizione, incluso nel prezzo, pure un motoscafo da/per piazza San Marco all'areoporto. 
Così, in un solo giorno, potrete sperimentare le due prospettive di cui si parlava sopra: cielo e mare!
Tutte le informazioni le trovate sul sito. 

Vi lascio, inotre, un piccolo souvenir finale, che spero, possa farvi provare un'po' dell'emozione del volo.
 Ringrazio, naturalmente il mio fido montatore d'immagini Beppe, senza il quale questo videetto non sarebbe mai nato, data la mia atavica incapacità tecnologica!


video